Computer e tecnologia

DNS server, l’alternativa per navigare su internet dal computer

Alle volte, può sembrare essere davvero molto complesso il sentirsi parte della cosiddetta cultura informatica. Un esempio, può essere dato da DNS server, ovvero uno dei due spazi principali dei nomi di internet. In parole semplici, offre la possibilità di poter utilizzare dei server alternativi.

Ogni giorno, utilizziamo il nostro computer per andarci a connettere con i nostri siti preferiti, utilizzando il browser. Tuttavia, non ci si domanda mai come fa a trovarli. Questa, in estrema sintesi, è la sua funzione. Ma, seppure sinteticamente, vediamo come il tutto funziona.

DNS server, in poche parole

Il sistema che si occupa di regolare la traduzione dei nomi dei nodi della rete in indirizzi IP è DNS server, sigla che sta per Domain Name System. In poche parole, quando, attraverso un computer, andiamo a digitare il nome di un sito che intendiamo visitare, il browser provvederà ad inviare al server DNS una richiesta. Questi, si attiverà per ricercare l’indirizzo IP che risulta essere associato al nome. Fatto ciò, lo andrà a comunicare al browser, il quale lo andrà ad utilizzare per poter inoltrare la richiesta di connessione al sito.

In pratica, funge come un grande elenco telefonico ove vi sono tutti i siti internet del mondo. In genere, il computer utilizza una impostazione predefinita che, andando a concludere, potrà essere configurata sul proprio dispositivo anche manualmente, in modo tale che si potrà andare ad approfittare della velocità di server come, ad esempio, Open DNS, CloudFlare e DNS Google.