I tipi di web hosting
Computer e tecnologia

Che cos’è un web hosting

Per rispondere a questa domanda, senza dover entrare in dettagli tecnici, si può procedere ad una semplice similitudine. Infatti, se si immagina ad un sito internet come se questo fosse una casa, il web hosting rappresenterebbe il pezzo di terra ove poterla andare a costruire.

Quindi, a prescindere che possa essere piccolo oppure grande, un sito web su internet ha necessità di un luogo over poter essere ospitato. Ovviamente, a differenza di quanto avviene per costruzione di un edificio, lo spazio di un sito web è virtuale. Perciò, esso fornirà il posto ove verranno posizionati i file del sito web, in modo che possano essere visibili ad tutti.

Pannello di controllo di web hosting

I tipi di web hosting 

In linea generale, il mercato propone quattro tipologie di web hosting, ovvero: condiviso, VPS, dedicato e cloud.  L’hosting condiviso è, di solito, la soluzione più economica ma, da molti utenti è anche vista come una soluzione dalla scarsa qualità. L’hosting VPS, ovvero Virtual Private Server, è considerata come una ottima soluzione in termini di rapporto qualità-prezzo.

VIDEO: Cos’è l’hosting web

L’hosting dedicato, invece, viene ad essere suggerita ai quei siti che ricevono più di 100.000 visitatori al mese. È, tuttavia, da ricordare che questa soluzione richiede superiori competenze IT e di hosting. Ultimo tipo, è il cloud che è, essenzialmente, una versione migliorata di VPS. In conclusione, è una opzione che fornisce molte opzioni in termini di sicurezza informatica, dato che è una tipologia di hosting che è stata progettata per resistere agli attacchi da parte degli hacker.

Ora che hai imparato tutto sul web hosting, leggi l’articolo sui certificati SSL con il titolo “Il Secure Sockets Layer, ovvero il SSL certificato“.